Seguici sui social

Studio Legale Melina - Iusletter

Torna indietro

REATO DI OMESSO VERSAMENTO IMPOSTE

In materia di omesso versamento delle imposte, ai fini dell’integrazione del reato di cui all’articolo 10-ter del decreto legislativo n. 74 del 2000 è solamente sufficiente che l’imposta non versata sia quella «dovuta in base alla dichiarazione annuale».

Infatti, la presentazione della dichiarazione costituisce già di per se il presupposto sufficiente ai fini della costituzione del debito ed il mancato versamento integra da subito la consumazione del reato.

Il soggetto non può più in fase processuale portare in compensazione eventuali crediti ovvero modificare la dichiarazione già resa, essendo irrilevante il debito erariale, eventualmente minore, che, in ipotesi, risulti dai registri delle fatture emesse o dalle fatture o dalla contabilità di impresa.

Lo ha confermato ancora una volta la Cassazione con la sentenza n. 20173 del 2019.