Seguici sui social

Studio Legale Melina - Iusletter

Torna indietro

DECADENZA GENITORIALE

La decadenza genitoriale libera i figli da obblighi futuri. 

Ho un figlio di sedici anni affidato a me dai giudici sin da quando era piccolo; il mio ex marito non lo ha più visto e non contribuisce economicamente come

dovrebbe. Tra poco mio figlio diventerà maggiorenne: è il caso di chiedere la decadenza del padre? È utile a questo punto?

 

La decadenza dalla responsabilità genitoriale non comporta la cessazione dell’obbligo di mantenimento del genitore nei confronti del figlio – circostanza

che potrebbe far propendere la lettrice a lasciare le cose come stanno. La sua pronuncia però libererebbe in futuro il figlio dall’obbligo di aiutare il padre che si

trovasse in difficoltà. Per il Codice civile, infatti, è previsto in capo ai figli l’obbligo di prestare gli alimenti (cioè lo stretto necessario per vivere e in proporzione alle condizioni economiche concrete) ai genitori che si trovino in stato di bisogno e non siano in grado di provvedere al proprio mantenimento.

Il Codice civile ha escluso da tale obbligo il figlio nei confronti del genitore dichiarato decaduto. In ambito ereditario la decadenza non impedisce al figlio di diventare erede del padre, ma consente al figlio di escludere il genitore dall’eredità.

L’utilità della dichiarazione di decadenza è pertanto da valutare in merito a questo aspetto.

 

 

DECADENZA GENITORIALE